martedì 4 marzo 2008

SUPER-PHOTOSHOP


Dunque.... cosa succede quando si scatta una foto e poi quando la si guarda ci si accorge che c' è un particolare che proprio non ci piace? Per quanto mi riguarda sono un pò testarda e, piuttosto di cestinarla faccio i salti mortali in photoshop:) è una questione di principio, anche se poi la foto non la userò mai:)

prendiamo in esame questa fotina che ho fatto sabato al solito servizio fotografico con 12 bambini super vivacissimi(per comodità la chiamerò fotoA)




la foto mi piaceva, ma le gambe del bimbo erano totalmente nascoste dal suo corpo cosa a mio avviso "no buona".... così ho preso la foto successiva in cui c' erano le gambe ma dove ovviamente mancava tutto il resto (epressione, posa e chi più ne ha più ne metta) ed eccola qui sotto (fotoB)






fase1) dopo aver selezionato le gambine dalla foto B ho trascinato la selezione nella foto A. Dopo averle adattate per grandezza e direzione ho iniziato a timbrare, timbrare e timbrare regolando l' opacità del pennello....



fase2)per trasmettere bene l' idea del salto mi sembrava utile sbarazzarmi della sedia bianca (anche se questo significava ricostruirmi tuuuutti i fantastici alberelli sullo sfondo, oltre ovviamente la sabbia) Sempre mediante timbro clone e una gran dose di pazienza



fase3)sono intervenuta anche un pò sui colori, come ad esempio quello delle scarpe ed ho rifilato leggermente l' immagine. Ed ecco il risultato finale:



fortunatamente non che che debba intervenire sempre in maniera così drastica sulle foto che faccio, altrimenti più che fotografa sarei vittima di photoshop (e sopratutto forse mi converrebbe cambiare lavoro) la verità è che mi diverto un sacco!


Ah! ieri pomeriggio ho fatto un servizio fotografico a Federico Angelucci (testimonial 02tandem)tutti i dettagli con qualche fotina al prossimo post.

5 commenti:

Ogion ha detto...

Ciao Silvia, una cosa: secondo la tua esperienza ci sono foto che vengono utilizzate senza ritocchi o qualche correzione quà e là, magari nei particolari, lo si deve fare?

novecento ha detto...

a mio avviso la post-produzione nelle foto digitali è fondamentale, a partire dalla semplice correzione dei livelli alla post produzione più complicata.... poi sicuramente ci sono anche quelli che se ne fregano come in tutte le cose:)

Ogion ha detto...

Tipo il sottoscritto, che al massimo ruota le immagini scattate con la macchinetta in verticale per averle tutte orientate uguali. Nel mio caso però devono solo andar bene per me, è un grande vantaggio :-)

Donatella ha detto...

Ciao Silvia, come promesso sono passata a trovarti!
Interessante questa dimostrazione dell'uso di Photoshop...specialmente per una retrograda come me!

Paolo Sabatini ha detto...

Bel lavoro, brava.
Non sempre tra noi fotografi si trovano persone dedite alla ricerca dei risultati come fai tu.
C'è chi demanda il lavoro ad altri, e chi si rinchiude dicendo di preferire gli scatti spontanei, realizati senza artefizzi.
La tua fotografia dimostra che con il cervello e un po di pratica si possono ottenere belle immagini.

Tornerò a trovarti ancora. Ciao.