lunedì 4 febbraio 2008

CHIARA

Questa è Chiara, la ragazza che mi sopporta e che ogni tanto mi fa da assistente nei miei lavori...
si è prestata per qualche ritratto in un sabato pomeriggio di delirio:)

10 commenti:

Ogion ha detto...

E da uno a dieci di quanta pazienza ha bisogno per sopportarti? Chiara, se leggi questo blog raccontaci qualche cosa di come lavora Silvia. E' una pignola tirannica, oppure è una classica artista casinista e disordinata? Tranquilla, resterà tra noi, non le diremo niente ;->

Isidea ha detto...

da uno a dieci.. quanta pazienza ha bisogno LEi per sopportare ME!.. ihih.. ; )
cmq ti confermo che è la classica artista "casinista e disordinata.. ma d'altra parte si sa che Genio e Sregolatezza si danno la mano!!! ( e per questo commento la silvia mi firmerà un assegno in bianco.. eh eh!) Isidea...

Luca ha detto...

ciao Silvia,
qual'è l'indirizzo di photographers.eu dove posso vedere le tue foto?

novecento ha detto...

confermo che sono disordinatissima, non so mai dove metto le cose, non solo quelle minuscole, anche quelle super giganti:)è una mia peculiarità e non è bella, considerando quanto tempo perdo nel ricercare le cose che perdo.... Aiutooooo

novecento ha detto...

ciao Luca, ecco l' indirizzo:
www.photographerspro.eu/silviacoluccelli
purtroppo non ho trovato ancora il tempo per caricare delle foto come si deve,(a tal proposito penso che gli organizzatori potrebbero anche insultarmi_giustamente)appena è pronto pubblico un post per il lieto annuncio:)

Anonimo ha detto...

Davvero molto belle le tue foto. Mi ha fato piacere rivederti dopo tanti anni e considerando che praticamente siamo quasi cresciuti insieme.
Spero di collaborare al più presto con te.
Un bacio, Donatello

Anonimo ha detto...

ciao! hai letto che tra brevissimo ritireranno le polaroid dal mercato?! sono rovinata....ma che dico sono?!Siamo.

Ogion ha detto...

Purtroppo le macchine digitali fanno quello che faceva la polaroid e hanno rubato il mercato. E' un peccato, ma d'altro canto se non riescono a vendere macchine e pellicole non possono restare aperti. Speriamo che diano licenza a qualcuno di produrre almeno le pellicole, così chi ne ha una potrà continuare a usarla.

Anonimo ha detto...

per quanto mi riguarda mi sono fatta una scorta da fare invidia a chiunque:)
ciao,LAU
PS io si che son furbissima

novecento ha detto...

ho letto anche io l' articolo, infatti date un occhio al nuovo post